(annuncio pubblicitario)
(annuncio pubblicitario)
Fast retailing: Tadashi Yanai lascia nel 2019

Tadashi Yanai, presidente dell'azienda giapponese del fast fashion, ha annunciato che si ritirerà dal suo incarico nel 2019, al compimento dei suoi 70 anni.

Yanai ha sottolineato che nominerà al suo posto “la persona più adeguata all’interno del nostro board direttivo attuale”. Il manager resterà nel del consiglio di amministrazione della società, che ha archiviato l’ultimo esercizio con un fatturato pari a 14 miliardi di euro (+4 percento) e profitti netti a 895 milioni (+148,2 percento).

L'insegna giapponese Uniqlo sta ritardando lo sbarco sul mercato indiano a causa della difficoltà dell'azienda cui fa capo la catena, Fast Retailing, a trovare lo spazio giusto.

Il marchio giapponese di casualwear dovrebbe comunque entrare in questo mercato nel 2019. L'azienda ha chiesto una mano a Commercial Real Estate services per trovare uno spazio destinato a ospitare il primo store, nel nord dell'India. Al contempo il management è in trattative con i più grandi mall per trovare la location e pianificare lo sviluppo sul mercato indiano.

Fast Retailing ingloba i marchi Uniqlo, Comptoir des Cotonniers, Gu, Theory, Comptoir des Cotonniers, Princess Tam Tam e J Brand. Il gruppo ha pianificato di portare il numero degli store a 1104 entro la fine di agosto, focalizzandosi sulla Greater China e sulle regioni asiatiche.

Foto: Tadashi Yanai, Uniqlo website