• Home
  • News
  • Persone
  • Giuseppe Pinto è il nuovo ceo di Trussardi

Giuseppe Pinto è il nuovo ceo di Trussardi

Scritto da Isabella Naef

9 lug 2020

Persone

Giuseppe Pinto è il nuovo ceo di Trussardi. Il manager, passa dal ruolo di direttore operativo, ad amministratore delegato ad interim succedendo a Maela Mandelli, nominata ceo solo un anno fa, proprio a luglio 2019.

L'addio di Mandelli dovrebbe essere ufficializzato a breve, insieme alla nomina di Pinto, promozione già indicata dal manager sul suo profilo LinkedIn.

Mandelli ha iniziato a lavorare per il marchio a settembre 2019, mentre Giuseppe Pinto, invece, era stato già assunto a inizio marzo 2019 nel ruolo di chief operating officer.

Con un forte background internazionale nel settore del fashion e dell’abbigliamento, Mandelli annovera nel curriculum esperienze in Pvh Corporation, in Diesel e in Nike.

Pinto vanta una diversificata esperienza ventennale sia a livello finanziario, sia gestionale. Pinto è entrato in Trussardi a marzo 2019, dopo aver ricoperto dal 2016 la carica di chief operating officer di Sergio Rossi, gestendone tutti gli aspetti legati al riassetto finanziario, logistico e produttivo della società.

Precedentemente, il manager ha trascorso 13 anni in Pomellato, passando dal ruolo di chief financial officer a quello di chief operating officer nel 2015.

Fondata a Bergamo nel 1911 come azienda di guanti, Trussardi si è affermata nel corso del tempo come leader nella lavorazione della pelletteria e degli accessori, coniugando qualità dei materiali, avanguardia nel design e ricerca. Oggi Trussardi è conosciuto nel mondo come marchio italiano di lifestyle. Il gruppo produce e distribuisce le linee di abbigliamento, accessori, pelletteria Trussardi e Trussardi Jeans ed è presente in 47 Paesi con una rete distributiva di oltre 160 negozi monomarca in Italia, Europa e Asia, più di 1.800 punti vendita multimarca, corner, department store e il sito ecommerce.

A febbraio 2019 QuattroR ha finalizzato l’acquisizione della maggioranza di Trussardi spa., con una partecipazione di circa il 60 per cento.

L’operazione è stata effettuata attraverso la creazione di una Newco, partecipata al 70 per cento da QuattroR e da Tomaso Trussardi al 30 per cento, che controlla l’86 per cento della holding Finos, azionista unico di Trussardi spa.

Foto Trussardi website