• Home
  • News
  • Persone
  • Guillaume Darrousez è il nuovo presidente di Petit Bateau

Persone

Guillaume Darrousez è il nuovo presidente di Petit Bateau

Scritto da Isabella Naef

22 giu 2020

Guillaume Darrousez è il nuovo presidente di Petit Bateau. Il manager, che sarà effettivo nel nuovo ruolo dal 6 luglio, è un esperto di international retail e ecommerce da oltre 20 anni.

Come si legge in un comunicato, Darrousez ha iniziato la sua carriera nel team finance presso la Paribas Gabon and Société Générale a Londra, ha conseguito un master in business administration presso la Kellogg Northwestern University nel 1997. Dopo diversi anni nel Boston Consulting group a Londra, ha ricoperto diverse posizioni nel settore retail in Francia e all’estero, facendo parte del Kingfisher Group, dove ha ricoperto il ruolo di direttore generale per il brand europeo Darty. Nel 2008, entra a far parte del Gruppo Kering con responsabilità nel settore marketing ed ecommerce per La Redoute per poi diventare ceo per Cyrillus Vertbaudet Group. Successivamente ha supervisionato i brand: GrandVision, GrandOptical e Générale d'Optique in Francia e Mas Vision in Spagna. Nel 2015, è diventato ceo di Yves Rocher per il Nord e Centro Europa per poi conseguire nel 2018 il ruolo di ceo di Yves Rocher International.

Petit Bateau è stata fondata nel 1893 e impiega circa 3000 persone in tutto il mondo

"Nella difficile fase post-Covid, è essenziale che Petit Bateau acceleri il suo impegno ambientale, la strategia digitale e la crescita internazionale capitalizzando fortemente il dna del marchio. Sono orgoglioso di unirmi al team Petit Bateau, una fonte d’ispirazione, giocosamente impertinente e senza tempo in grado di realizzare prodotti sostenibili e innovativi che aumentano la creatività di bambini e adulti", ha sottolineati Guillaume Darrousez.

Petit Bateau è stata fondata nel 1893. Oggi l'azienda impiega circa 3000 persone in tutto il mondo. Quasi il 50 per cento delle vendite di Petit Bateau è generato all'estero da circa 60 paesi. In Europa, Asia e Medio Oriente. Il 15 per cento del fatturato di Petit Bateau proviene dai suoi siti di ecommerce. Dal 1988 l'azienda fa parte del Gruppo Rocher (Yves Rocher, Petit Bateau, Arbonne, Sabon),

Foto: Guillaume Darrousez, dall'ufficio stampa Petit Bateau