Hugo Boss: il CEO Claus-Dietrich Lahrs si dimette

Si apre la caccia al nuovo CEO di Hugo Boss. L'amministratore delegato dell'azienda, Claus-Dietrich Lahrs, infatti, il 29 febbraio lascerà l'incarico dopo otto anni alla guida della griffe. L'annuncio arriva a due giorni dal lancio di un profit warning che ha fatto scivolare il titolo sui minimi da cinque anni.

Martedì, l'azienda, di cui la famiglia Marzotto è il primo azionista, ha annunciato vendite più deboli del previsto in Cina e Stati Uniti a inizio 2016 e ha ridotto le stime di fatturato e utile operativo sull'intero anno.

Lo scorso anno Permira è uscita del capitale, mentre è cresciuta la partecipazione dei Marzotto, cui si è affiancata anche Tip

La società ha fatto sapere che le ricerche per il successore di Claus-Dietrich Lahrs, cominceranno subito.

Lahrs era entrato nel gruppo nel 2008 dopo che Permira ne aveva acquisito il controllo un anno prima e al fianco dell'operatore di private equity ne aveva diretto lo sviluppo internazionale. Lo scorso anno Permira è uscita del capitale, mentre è cresciuta la partecipazione della famiglia Marzotto, a cui si è affiancata anche l'italiana Tip.

.
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO