Kofi Annan nel Comitato per l’etica di Geox

Kofi Annan, Premio Nobel per la Pace e già Segretario generale delle Nazioni Unite è entrato a far parte del Comitato per l’etica e lo sviluppo sostenibile di Geox.

Geox, si legge in una nota, "è da anni è impegnata nella diffusione di una cultura aziendale improntata ai valori dell’etica, della trasparenza nelle relazioni con gli stakeholder e del supporto alle comunità in cui opera".

Nel 2005, subito dopo la sua quotazione in borsa, l’azienda ha istituito un Comitato etico nel quale il professore Joaquin Navarro Valls, già portavoce di Papa Giovanni Paolo II, ha fornito un contributo costante alla definizione e all’evoluzione del Codice Etico di Geox il cui obiettivo principale è quello di orientare e promuovere l’impegno e la condotta etica del gruppo nonché di definire e attuare gli standard di comportamento etico di tutti i suoi stakeholder; dipendenti, azionisti, clienti e fornitori.

“Oggi, ma ancora di più domani", ha sottolineato Mario Moretti Polegato, "il valore dell’azienda non sarà determinato solo dalla sua dimensione economica e finanziaria ma anche dal tasso di sensibilità che dimostrerà di avere nei confronti delle nuove aspettative, sempre più diffuse nel mondo, sul tema della sostenibilità. Ritengo", ha aggiunto il presidente di Geox, che la disponibilità e l’impegno del dott. Kofi Annan ad assumere questo incarico sia una testimonianza della grande fiducia di cui le imprese italiane godono nel mondo in termini di professionalità, creatività e capacità imprenditoriali nell’ottica di uno sviluppo etico e sostenibile”.

Foto: Mario Moretti Polegato e Kofi Annan, credit Geox press office