La manager ricopre il nuovo ruolo a partire da questa settimana e supporta il CEO Phillippe Fortunato, che lavora nella sede parigina. Fortunato è l'artefice dell'espansione internazionale dell'etichetta.

Gli Stati Uniti, a oggi, rappresentano il 20 percento del business della griffe nonostante la maison abbia monomarca solo a New York, Las Vegas e Miami.

Dubin-Wander arriva dal settore dei beni di lusso. Precedentemente, infatti, la manager è stata vice presidente di Christian Dior Couture, dove ha lavorato dal 2012 fino a oggi. Il suo successore da Dior non è stato ancora nominato.

Sia Dior, sia Givenchy fanno capo a LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton.

Prima di approdare da Dior, Dubin-Wander ha lavorato da Victoria's Secret, Dana Buchman, Laundry by Shelli Segal, e Martin + Osa.

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO