Le fiere della moda puntano sulla figura del sustainability ambassador

Non sono solo i marchi della moda a dimostrare attenzione nei confronti dell'ambiente e della sostenibilità, sia con iniziative come il Fashion Pact, sia arruolando esperti nelle materie ambientali in grado di realizzare strategie ad hoc, ma anche le fiere della moda si stanno dando da fare. Molti saloni, soprattutto in Germania e Uk, infatti, selezionano sempre più marchi "sostenibili". Alcuni di questi, come Jacket Required, fiera made in Uk di abbigliamento maschile e streetwear contemporaneo, la cui prossima edizione si terrà a Londra, dal 22 al 23 gennaio 2020, ha nominato Phil Wildbore come suo nuovo ambasciatore sostenibile.

Phil Wildbore sustainability ambassador di Jacket Required

Wildbore guiderà la crescita dell'offerta sostenibile della fiera. Con decenni di esperienza nel settore della moda, si legge in una nota, "Phil Wildbore è uno dei pionieri della sostenibilità e della moda etica. Il primo marchio consapevole di Phil, Road, fu lanciato negli anni '80".

Mentre lavorava in una fabbrica a conduzione familiare a Leicester, si rese conto delle pessime condizioni di lavoro che esistevano in gran parte dell'industria della moda. E' così che Road divenne un marchio sostenibile. Per aumentare la consapevolezza di questa iniziativa e con l'obiettivo di far sì che i suoi clienti iniziassero a pensare di più al loro guardaroba,Wildbore si assicurò che il marchio e l'etichettatura Road riportassero il messaggio "Coscienza - tutti coloro che sono stati coinvolti in questo capo d'abbigliamento hanno ricevuto un salario di vita decente".

Poi arrivò Monkee Genes, il primo marchio di jeans ad aver ottenuto la certificazione Soil Association.

Oggi, Wildbore continua il suo viaggio nel settore della moda sostenibile lavorando a fianco di Jacket Required tanto da divenirne sustainability ambassador.

"Sono orgoglioso del mio ruolo per Jacket Required", ha detto il nuovo ambasciatore per la sostenibilità, sottolineando che così potrà proseguire la sua campagna per promuovere la sostenibilità e la produzione etica.

"Sono lieto di annunciare che Phil sia il nostro nuovo ambasciatore sostenibile. Lui porta un patrimonio di conoscenze ed esperienza pratica nel campo della moda etica e sostenibile e in Jacket Required siamo determinati a lavorare per creare una sfilata che vanti marchi con una visione chiara e consapevole del futuro e prodotti di buona qualità prodotti nel modo più etico e sostenibile", ha sottolineato Adam Gough, event director di Jacket Required.

In programma a East London's Old Truman Brewery dal 22 al 23 gennaio, il salone propone ai compratori una linea internazionale di abbigliamento maschile contemporaneo, streetwear, calzature, accessori e prodotti lifestyle.

Jacket Required, insieme ad altri saloni tra cui Pure London, Moda e Scoop, fa capo a Hyve Group plc.

Foto: Phil Wildbore, dall'ufficio stampa

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO