Roberto Vedovotto nel comitato esecutivo di Kering

New entry per il comitato esecutivo del gruppo francese Kering: Roberto Vedovotto.

Il manager, che è ceo di Kering Eyewear, fino al 2013 era alla guida della Safilo, azienda di occhialeria che ha in licenza gli occhiali per molti marchi che fanno capo al gruppo Kering. Numeri alla mano, infatti, le licenze di Kering rappresentano circa un terzo del fatturato di Safilo.

La nomina ha effetto immediato

L'annuncio dell'arrivo di Veodvotto, 49 anni, nel Comitato esecutivo del gruppo francese è stato dato in una nota ed ha effetto immediato.

"La sua nomina nel comitato esecutivo di Kering dimostra l'importanza di Kering Eyewear come uno dei principali driver di crescita del gruppo ", ha detto François-Henri Pinault, presidente e direttore generale di Kering, cui fanno capo, tra gli altri: Gucci, Bottega Veneta, Saint Laurent, Alexander McQueen, Balenciaga, Brioni, Christopher Kane, McQ, Stella McCartney, Tomas Maier, Sergio Rossi, Boucheron.

"La nomina di Vedovotto segna un'altra tappa nello sviluppo di un gruppo maggiormente integrato e specializzato con l'obiettivo principale di sostenere i marchi al fine del pieno sviluppo del loro potenziale di crescita", ha aggiunto Pinault.

Nel curriculum del manager oltre alla esperienza in Safilo, figurano incarichi presso Morgan Stanley, Lehman Brothers / Nomura. Vedovotto è laureato alla Bocconi e ha conseguito un master alla London Business School.

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO