• Home
  • News
  • Persone
  • Saks Fifth Avenue nomina una chief diversity officer
Saks Fifth Avenue nomina una chief diversity officer

Persone

Saks Fifth Avenue nomina una chief diversity officer

Scritto da Isabella Naef

22 set 2020

Sono molte le aziende a livello internazionale che si stanno attivando con adeguate politiche volte all'inclusione, al rispetto e alla diversità. Tra queste figura Saks Fifth Avenue che ha un nuovo responsabile per la diversità e l'inclusione: Lori Spicer Robertson. La manager riporterà al capo del personale di Saks Fifth Avenue, Sarah Garber.

In precedenza, Robertson è stata chief communications and engagement officer presso United Way of Mid-South, dove ha guidato la diversità e l'inclusione, il coinvolgimento della comunità e dei dipendenti e il marketing.

Dal 2013 Saks Incorporated fa capo a Hudson's Bay Company (Hbc). Le azioni della società sono quotate alla Borsa di Toronto. La catena opera attraverso 39 grandi magazzini in 22 Stati.

Come anticipato sono diverse le aziende che si stanno dotando di manager specializzati su questo fronte. Nell'estate del 2019 Renée E. Tirado è diventata global head of diversity equity and inclusion di Gucci. La griffe fiorentina ha annunciato la sua nomina a capo dei progetti sulla diversità, l’equità e l’inclusione a livello globale. La manager è basata a New York e riporta direttamente al ceo Marco Bizzarri.

Presso il gruppo Kering la chief diversity, inclusion and talent officer è Kalpana Bagamane Denzel che riporta a Béatrice Lazat, chief people officer. La manager si occupa di sviluppare una strategia dei talenti in cui la diversità e l'inclusione siano al centro.