• Home
  • News
  • Persone
  • Salvatore Ferragamo e Silvia Stein Bocchese Cavalieri del lavoro

Salvatore Ferragamo e Silvia Stein Bocchese Cavalieri del lavoro

Scritto da FashionUnited

1 giu 2020

Persone

Tra i 25 nuovi Cavalieri del lavoro, ci sono anche due nomi della moda. Si tratta di Silvia Stein Bocchese, presidente del Maglificio Miles di Vicenza e di Salvatore Ferragamo, classe 1945, presidente della Salvatore Ferragamo spa.

Tutti sono stati stata insignita del titolo di Cavaliere del lavoro dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Come si legge in una nota del Quirinale del 30 maggio: "il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato, in data 29 maggio 2020, i decreti con i quali, su proposta del ministro dello Sviluppo economico, sen. ing. Stefano Patuanelli, di concerto con la ministra delle Politiche agricole alimentari e forestali, Sen. Teresa Bellanova, sono stati nominati 25 cavalieri del lavoro".

Classe 1945, Ferruccio Ferragamo è entrato a 18 anni nell'azienda di famiglia, seguendo inizialmente le produzioni fino a diventarne amministratore delegato nel 1984 e presidente nel 2006.

L’avventura professionale di Silvia Stein Bocchese inizia a Vicenza nel 1962. A fianco del marito Giuseppe Bocchese, imprenditore della seta, fonda l’azienda Miles. Con quattro operaie e poche macchine Silvia Stein Bocchese comincia a realizzare capi di maglieria in organzino di seta, la materia prima del setificio di famiglia.

Forte della conoscenza di quattro lingue e dotata di un’intraprendenza che precorre i tempi, nel 1969 parte per Parigi per mostrare i suoi capi di maglieria a Yves Saint Laurent. Grazie a questo incontro, le verrà affidato lo sviluppo della maglieria della collezione Rive Gauche della maison parigina.

Negli anni successivi si sviluppano collaborazioni anche con Céline, Chloé, Alaïa e Sonia Rykiel. La Francia diventa in pochi anni il mercato più importante per Miles, ma anche in Italia l'azienda lavora con gli stilisti più importanti, come Giorgio Armani e Dolce & Gabbana.

Foto:Silvia Stein Bocchese, dall'ufficio stampa