Scompare Giovanna Borbonese, figlia del fondatore della griffe

E' mancata, all'età di 56 anni, Giovanna Borbonese, figlia di Borbonese, lo stilista che lanciò le borse occhio di pernice come icona.

Un lutto per il mondo della moda che perde una creativa che aveva contribuito a dare lustro a un marchio fondato nel 1910.

Figlia di Umberto Ginestrone Borbonese, Giovanna era laureata in architettura e aveva iniziato a lavorare da ragazza nell'azienda del padre, da cui aveva preso l'estro creativo.

Giovanna Borbonese è mancata dopo una breve malattia. Negli ultimi anni si era occupata anche di arredamento e aveva disegnato una linea di cornici e oggetti per la casa.

Borbonese è uno degli storici marchi del made in Italy. Il brand ha un forte heritage: nasce nel secolo scorso, nel 1910, a Torino, come griffe di borse, gioielli e accessori e in breve si colloca tra i nomi leader del lusso italiano con prodotti che esprimono insieme classe ed eleganza.

Elemento identificativo delle collezioni di Borbonese è la stampa O.p. Occhio di pernice, simbolo e trade mark del brand. Nata negli anni Settanta, la texture O.p. è ancora oggi l’emblema del marchio unitamente ad altri elementi identificativi come il rivetto, la vite e la staffa. I modelli Luna, Sexy e Sexy Estensibile hanno reso Borbonese uno dei marchi più noti nel panorama moda italiano.

Il core business del brand rimangono le borse e i foulard.

Foto: Borbonese website

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO