Stefania Casciari è managing director di Launchmetrics Italy

Stefania Casciari è managing director per l'Italia di Launchmetrics, con effetto immediato. Nel suo ruolo la manager sarà responsabile di definire, pianificare e guidare l'attuazione di un business plan d'impatto sul mercato Italiano, facendo sue le strategie nazionali e la vision per sales, customer success e marketing operativo, a cui è legato lo sviluppo del business. Casciari sarà anche la spokesperson dell'azienda per i settori di riferimento, rappresentando il brand a conferenze ed eventi chiave in Italia.

Si unisce all'azienda arrivando da Pulse Advertising, dove ha trascorso diversi anni nella supervisione della sede Italiana come managing director e, prima, come campaign manager ad Amburgo, in Germania.

Durante i suoi anni in Pulse, Stefania ha lavorato con aziende come Calzedonia, Vf Corporation, Estée Lauder e Zalando, per citarne alcune.

Casciari ha una laurea in Economia e commercio presso l'Università di Genova e un master in marketing presso l'Università Commerciale Luigi Bocconi. Parallelamente al suo ruolo in Launchmetrics, Stefania continuerà la sua attività come mentor di Pwn Milano, che si pone l'obiettivo di supportare lo sviluppo e la crescita professionale delle donne in carriera.

Casciari entra in Launchmetrics per rafforzarne i recenti successi nel fornire una piattaforma di marketing e soluzioni di analisi dati alle aziende italiane di moda, lusso e cosmetica e alle business unit basate in Italia. "Sono entusiasta di iniziare questa nuova avventura in Launchmetrics e non vedo l'ora di lavorare con questo splendido team. Quello che fa Launchmetrics è davvero unico nel suo genere e spero di far crescere ulteriormente la brand awareness qui in Italia", ha commentato la manager.

Fondata a New York con una sede operativa a Parigi, ha uffici a Londra, Milano, Los Angeles, Tokyo, Madrid, Girona (Spagna) e Monaco (Germania) e offre supporto in cinque lingue; l'azienda collabora con oltre 1.000 brand e con partner del calibro di Img, il Council of fashion designers of America, il British fashion council, la Camera nazionale della moda italiana, Pitti Immagine e Google, per dare forza al loro business e generare un’esposizione mediatica duratura.

Foto: Stefania Casciari, dall'ufficio stampa Launchmetrics

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO