• Home
  • News
  • Persone
  • Thom Browne eletto presidente del Council of fashion designers of America

Thom Browne eletto presidente del Council of fashion designers of America

Scritto da FashionUnited

11 ott 2022

Persone

Thom Browne SS23, Catwalkpictures
Il Council of Fashion Designers of America (Cfda) ha eletto all'unanimità Thom Browne in qualità di presidente con un mandato di due anni. Il Cfda conta attualmente 477 membri tra stilisti di abbigliamento femminile, maschile, gioielli e accessori.

Browne sarà operativo nel nuovo ruolo a partire dal primo gennaio 2023

Browne sarà operativo nel nuovo ruolo a partire dal primo gennaio 2023, succedendo a Tom Ford, che ha concluso il suo mandato alla fine di maggio. L'amministratore delegato del Cfda, Steven Kolb, continuerà a ricoprire il ruolo di presidente ad interim fino alla fine dell'anno.

"Sono molto entusiasta di assumere la presidenza della Cfda. Sento un'enorme responsabilità nel lavorare con Steven e il team del Cfda per portare avanti il lavoro positivo e importante di Tom, Diane e Stan (Tom Ford, Diane von Furstenberg, Stan Herman, ndr). Inoltre, ritengo che sia importante restituire qualcosa a un settore che mi ha sostenuto così bene negli ultimi 20 anni. Sono molto orgoglioso di essere un designer americano: oggi il design americano sta facendo così tanto che il mondo ha bisogno di vederlo, riconoscerlo e apprezzarlo veramente", ha sottolineato, commentando la sua nomina, Browne in una nota.

Browne avrà il compito di portare avanti l'organizzazione per rafforzare l'impatto della moda americana nell'economia globale. Tom Ford, Diane von Furstenberg, Stan Herman, Carolyne Roehm, Perry Ellis, Mary McFadden, Bill Blass, Herbert Kasper, Oscar de la Renta, Norman Norell e Sydney Wragge sono i presidenti Cfda che lo hanno preceduto.

"Il mio messaggio più importante è che tutti dovrebbero avere ogni opportunità di prosperare come designer, ma il cuore di questo successo deve partire dalla pura creatività. È nostra responsabilità come stilisti continuare a raccontare la storia in modo creativo e senza compromessi, per raggiungere tutti nel modo più positivo possibile. La missione del Cfda è di sostenere e incoraggiare le nuove voci e i nuovi stilisti a sfruttare la loro creatività per raggiungere un livello di successo unico e singolare", ha aggiunto il neo presidente.

Browne ha lanciato la sua attività nel 2003 con cinque abiti grigi in un negozio su misura nel West Village di New York City, creando un'uniforme dal taglio sartoriale che comprendeva giacca e pantaloni abbinati a un cardigan grigio, una camicia oxford bianca, una cravatta grigia e un fermacravatte d'argento e le classiche brogue nere. Da allora ha realizzato collezioni complete di prêt-à-porter maschile e femminile, calzature, accessori e profumi, e ha presentato le sue collezioni a New York e a Parigi.

Lo stilista è diventato membro del Cfda nel 2005 e ha vinto per tre volte il premio Menswear Designer of the year del Cfda: nel 2006, 2013 e 2016.

CFDA
Council of Fashion Designers of America
THOM BROWNE
Tom Ford