• Home
  • News
  • Persone
  • Trussardi: Serhat Isik e Benjamin A. Huseby nuovi direttori creativi

Trussardi: Serhat Isik e Benjamin A. Huseby nuovi direttori creativi

Scritto da FashionUnited

25 mag 2021

Persone

Foto: Serhat Isik e Benjamin A. Huseby, foto credit Mustafah Abdulaziz, dall'ufficio stampa Trussardi

New entry per Trussardi. La maison, infatti, ha dato il via alla collaborazione con gli stilisti di Gmbh, Serhat Isik e Benjamin A. Huseby. I due diventano, quindi, i nuovi direttori creativi della griffe e debutteranno per la maison italiana con la collezione autunno inverno 2022. Il duo, nel 2016, a Berlino, ha fondato il brand Gmbh.

L'etichetta berlinese ha uno spessore sociale. "Trussardi si distingue per il suo heritage e per il suo enorme potenziale. Siamo stati attratti dalla possibilità di dar vita a una nuova era", hanno sottolineato i due stilisti Isik e Huseby in una nota. I due, comunque continueranno a seguire la loro etichetta.

"Serhat e Benjamin daranno una visione forte e distintiva a Trussardi. L’intero team e io siamo molto contenti di intraprendere questo nuovo percorso con loro, con l’obiettivo di offrire al mercato un’esperienza di lifestyle moderno e responsabile", ha aggiunto Sebastian Suhl, ceo di Trussardi dallo scorso ottobre.

La collezione autunno inverno 2022 sarà la prima che i nuovi direttori creativi firmeranno per il marchio italiano

Fondata a Bergamo nel 1911 come azienda di guanti, Trussardi si è affermata nel corso del tempo come leader nella lavorazione della pelletteria e degli accessori, coniugando qualità dei materiali, avanguardia nel design e ricerca. Oggi Trussardi è conosciuto nel mondo come marchio italiano di lifestyle. Il gruppo produce e distribuisce le linee di abbigliamento, accessori, pelletteria Trussardi e Trussardi Jeans ed è presente in 47 Paesi con una rete distributiva di oltre 160 negozi monomarca in Italia, Europa e Asia, più di 1.800 punti vendita multimarca, corner, department store e il sito ecommerce.

A febbraio 2019 QuattroR ha finalizzato l’acquisizione della maggioranza di Trussardi spa., con una partecipazione di circa il 60 per cento. L’operazione è stata effettuata attraverso la creazione di una newco, partecipata al 70 per cento da QuattroR e da Tomaso Trussardi al 30 per cento, che controlla l’86 per cento della holding Finos, azionista unico di Trussardi spa.