Bread&Butter punta su marchi premium, denim e sport

Zalando punta sui marchi premium, un settore in rapida crescita, e sceglie il Bread&Butter, kermesse acquisita dall'etailer nel giugno 2015, per focalizzare l'attenzione sui marchi di fascia alta. Come ha spiegato questa mattina a FashionUnited, Frederik Brakel, head of Zalando Premium, infatti, la prossima edizione del Bread&Butter, in scena dall'1 al 3 settembre a Berlino, prevde tre sezioni dedicate a tre segmenti distinti di etichette: fashion area, dove sarà presente una selezione di brand premium, sport e un'altra area dedicata a denim e streetwear.

Il Bread&Butter raggrupperà i marchi in tre aree: streetwear e denim, fashion e sport. Una quarantina i brand presenti

Il segmento premium dell'etailer tedesco offre capi d'abbigliamento e accessori griffati, dalle borse da donna in pelle pregiata di Michael Kors fino alle ultime collezioni moda Hugo Boss, Calvin Klein, Bally, Iceberg, Armani Jeans, Club Monaco, Coccinelle, J.Crew, Jil Sander Navy, Boutique Moschino, Pinko, Proenza Schouler, Ralph Lauren, Rebecca Minkoff, Tommy Hilfiger e Versus Versace, tanto per citarne qualcuno.

Al momento non si sa ancora quale di queste griffe sarà presente alla fiera di Berlino, ma dal quartier generale tedesco fanno sapere che i brand saranno circa una quarantina, rispetto ai 25 del settembre scorso, prima edizione targata Zalando.

"Stiamo spingendo molto su questo segmento, ci rendiamo conto che la richiesta di marchi premium è molto elevata, sempre più spesso anche i giovani amano mischiare pezzi streetwear con accessori di lusso", ha spiegato Brakel, a Milano per partecipare al nono Luxury Summit del Sole 24 Ore, aggiungendo che i consumatori italiani amano spendere molto per le griffe. "Gli italiani spendono molto per il cibo e anche per la moda, i clienti tedeschi, invece, spendono per le macchine", ha osservato il manager.

"Investire nell'area premium per Zalando significa operare con team localizzati e puntare su immagine, contenuti e story telling coerenti con questa tipologia di etichette", ha detto Brakel.

Tornando alla seconda edizione del Bread & Butter targata Zalando, andrà in scena dall'1 al 3 settembre, all'Arena di Berlino, e avrà come tema centrale "Bold". Con questo tema il management si è posto l'obiettivo di celebrare i molti volti del mondo della moda e di usare la tecnologia e i canali di comunicazione live per far diventare il B&B una piattaforma per tutti i fashionisti in Europa. "Bold è un omaggio al coraggio, al carattere e all'individualità", ha sottolineato il management.

A oggi vendono i loro prodotti attraverso il sito Zalando circa 1500 marchi internazionali. Italia, Austria, Germania, Belgio, Danimarca. Finlandia, Francia, Germania, Lussemburgo, Olanda, Norvegia, Spagna, Svezia, Svizzera, Polonia e Uk sono i mercati dove l'etailer è presente.

Foto: Zalando press office
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO