Origin Passion and Beliefs al via a Milano l'11 luglio

Come annunciato da FashionUnited a febbraio, si svolgerà in concomitanza con Milano Unica dall'11 al 13 luglio la quarta edizione di Origin Passion and Beliefs.

Il salone è organizzato da Ieg Italian Exhibition Group e andrà in scena a Fiera Milano Rho, in partnership con Milano Unica nell’ambito del piano per la promozione del made in Italy del Ministero dello Sviluppo economico per valorizzare le principali filiere produttive dell’economia italiana, tra cui il sistema-moda, e gli eventi fieristici di riferimento. Saranno presenti 80 espositori, piccole e medie realtà industriali espressione del più qualificato "know how" italiano, da 12 regioni, selezionati per la loro competenza produttiva in grado di rispondere alle esigenze degli operatori internazionali dei marchi della moda e della distribuzione con private label, alla ricerca dell'eccellenza made in Italy. Medio Oriente, Cina, Usa, Russia, Paesi Scandinavi, Francia, Regno Unito e Germania sono alcuni dei paesi da cui provengono gli operatori invitati al salone da Ice.

Origin Passion and Beliefs è organizzato in partnership con Milano Unica

“Dopo i rilevanti risultati della scorsa edizione, anche per quest’anno siamo felici di riproporre al mercato una sinergia strategica in partnership con Milano Unica, nell’ambito del Piano per la promozione del made in Italy predisposto dal Mise. Origin Passion and Beliefs è un prodotto fieristico unico, capace di riunire il miglior well done in Italy dell’accessorio-moda, che trova nel salone internazionale del tessile il contesto espositivo ideale visitato dai top buyer del fashion mondiale. Attraverso questa Capsule, quindi, Ieg si conferma soggetto attivo nella proposta di soluzioni di sistema con altri player fieristici e primario Exhibition Provider per la promozione internazionale di rilevanti filiere dell’economia italiana”, ha sottolineato Matteo Marzotto, vice presidente Esecutivo di Italian exhibition group.

Sono quattro le aree tematiche della fiera: textile, dedicata alle lavorazioni su tessuto per la produzione di capi di abbigliamento, capi spalla, maglieria e accessori; leather focalizzata sulla produzione di prodotti in pelle, dal capo di abbigliamento alla borsetteria e piccola pelletteria fino alle calzature; technology dedicata a prodotti e servizi ad alto contenuto di innovazione, al semilavorato tecnologico oltre che ai brevetti e, infine, stone con le aziende del bijoux e del gioiello, della componentistica, degli accessori e delle pietre al servizio dei marchi della moda.

Italian Exhibition group, società nata dall’integrazione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza, è presieduta da Lorenzo Cagnoni, con la vice presidenza esecutiva di Matteo Marzotto e la direzione generale di Corrado Facco. Ieg, che ha chiuso il 2016 con fatturato consolidato pro-forma di 124,8 milioni e un risultato netto consolidato di 6,6 milioni, ha 59 prodotti in portafoglio (riferiti alle filiere Food & Beverage, Green, Technology, Entertainment, Tourism, Transport, Wellness, Jewellery e Fashion, Lifestyle & Innovation) e 216 tra eventi e congressi.

Foto: Origin Passion and Beliefs press office
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO