Pitti Bimbo apre i battenti domani a Firenze

Al via domani, alla Fortezza da Basso di Firenze, l'85esima edizione di Pitti Bimbo. Alla kermesse sono attese 548 collezioni di cui 327 provenienti dall’estero (il 55 percento del totale). All'ultima edizione estiva hanno partecipato oltre 5.600 compratori e un totale di oltre 10.000 visitatori.

Il salone, dedicato a un settore che ha chiuso il 2016 sorpassando ampiamente i 2,7 miliardi di euro, resterà aperto fino al 24 giugno. L'offerta spazia dal luxury d’atelier delle collezioni di Apartment al mix fra ricerca e sperimentazione di KidzFizz, accanto ai due nuovi progetti espositivi lanciati dal salone: Fancy Room con i suoi brand lifestyle dallo spirito design pop e The Nest, con la sua selezione di piccoli brand indipendenti e “in erba” da tutto il mondo.

Dolce&Gabbana debutta a Pitti Bimbo

Tra le griffe presenti, Dolce&Gabbana celebra il suo debutto a Pitti Bimbo con un’installazione di fronte al Padiglione Centrale della Fortezza da Basso. Style in blossom è il tema della primavera estate 2018. Per l’occasione il marchio ha creato un mercato colmo di fiori di ogni genere, in un tripudio di colori. "Non si farà attendere una presenza speciale per celebrare la prima volta di Dolce&Gabbana a Pitti Bimbo: gli ormai celebri #Dgcloni, le sagome formato cartoon di Domenico Dolce e Stefano Gabbana, accoglieranno con simpatica ironia i visitatori", ha spiegato il management di Pitti Immagine in una nota.

Con il popup Baroque Leopard, invece, Roberto Cavalli rilancia Roberto Cavalli Junior. Nata nel 2000 per ampliare l'offerta della griffe, la collezione bimbo ritorna a essere sviluppata internamente e distribuita direttamente dalla maison.

Tra i debutti al salone ci sarà anche lo storico brand italiano Inglesina con l'anteprima della nuova collezione 2017/18: una selezione dei nuovi prodotti in versione new denim, protagonista di un’installazione home-design all’interno della sezione Fancy Room.

Stella Jean, brand entrato a far parte del gruppo Ucw Unique Children Wear, torna a Pitti Bimbo e presenta il suo nuovo corso al piano inferiore del Padiglione Centrale; mentre Tommy Hilfiger partecipa per la prima volta al salone fiorentino, presentando la propria collezione di calzature a Sport generation.

Scotch & Soda torna a Pitti Bimbo con uno spazio situato al piazzale delle Ghiaia.

Tra le aree più innovative delle kermesse, infine, va ricordata EcoEthic, la sezione dedicata alle tematiche green che presenta i brand che fanno della moda sostenibile la loro bandiera: aziende da tutto il mondo, che utilizzano materiali organici e biologici prodotti nel rispetto della natura e secondo una filiera che tutela le realtà locali e le piccole comunità, insieme alla salvaguardia dell’ambiente. Tra i marchi: Barn of Monkeys, Cromatina, Håndværkskunst, Little Green Radicals, Moriko Organic.

Foto: Pitti Immagine press office
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO