(annuncio pubblicitario)
(annuncio pubblicitario)
I designer del fashion hub market di Milano moda donna

Apnoea, AtmStudios, Bams, Bav Tailor, Fase Factory, Guntas, Hiroki Kataoka, Kalyah, Les Incompétents, Manfredi Manara, Martina Cella, Outlaw Moscow, Paul and Yakov Moscow e Rosemari sono i 14 marchi che saranno ospitati all'interno del fashion hub market, il progetto di Camera della moda a supporto di giovani brand provenienti da tutto il mondo, giunto alla quinta edizione.

Questa settimana Camera della moda ha divulgato la prima bozza del calendario sfilate della prossima edizione di Milano Moda Donna, in agenda dal 20 al 25 settembre 2017. A oggi sono 61 gli show in calendario, con il debutto di Paul Surridge da Roberto Cavalli, di Lucie e Luke Maier da Jill Sander e per la prima volta in calendario Albino Teodoro, Brognano e Younchan Chung (presentato da Mercedes-Benz). Il secondo giorno sfileranno, tra gli altri, i brand Max Mara, Genny, Luisa Beccaria, Fendi, Prada e Moschino. Tod's, Krizia, Etro e Versace, invece, saliranno in passerella venerdì. Sabato sarà la volta di Bottega Veneta, Blumarine, Missoni, Jil Sander e Ferragamo. Domenica toccherà, tra gli altri, a Marni, Stella Jean. Lunedì sfileranno Ujoh e Mila Schön.

Inoltre, in occasione della fashion week si svolgerà la prima edizione dei Green Carpet Fashion awards Italia,, organizzati da Camera Nazionale della moda italiana in collaborazione con Eco-Age e con il supporto del Ministero dello sviluppo economico.

Foto: Unicredit Pavillion, dal sito milanomodadonna