Who's Next promuove 11 giovani talenti francesi della moda

Sono 11, quasi tutti con un'età compresa tra 20 e 30 anni, i talenti francesi del futuro che sfileranno a Parigi, all’edizione di gennaio di Who’s Next, in agenda dal 20 al 23 gennaio, a Porte de Versailles.

La prossima edizione di Who’s Next e Premiere Classe avrà come tema #Girlsquad Parigi, il nuovo potere delle donne, dei collettivi al femminile, dei nuovi team di creative e di imprenditrici, che con il loro potere creativo stanno prendendo il controllo degli scenari culturali, sociali e del mondo degli affari.

Who's Next promuove 11 giovani talenti francesi della moda

Tra i nuovi talenti di Who's next: La Bobette, Mize e Bandit Cat

Who’s Next è l’esposizione internazionale dedicata al ready-to-wear femminile, mentre Premiere classe è dedicata al mondo degli accessori. In questo ambito, quindi, 11 giovani promesse della moda avranno modo di farsi conoscere al Citadium pop-up nell'Urban Area.

Le loro collezioni saranno in vendita in primavera nel flagship parigino di Citadium Caumartin.

Ma ecco chi sono i talenti: il marchio Bandit Cat, di Parigi, creato da Thomas Louzoun 24 anni, Christelle Noel, 29enne parigina; l'etichetta Helmut Paris,creata dalla 31enne Camille Vernier. E ancora, il marchio Kanoush creato dal 24enne Alfred Brunet, l'etichetta La Bobette, fondata da Pauline Guyau e Julia Jais, rispettivamente 27 e 29 anni. La Bobette è un marchio di underwear prodotto interamente in Francia.

Who's Next promuove 11 giovani talenti francesi della moda

Tra le altre nuove etichette, figura La Geometrie, creata dalla 39enne Paula Murillas, che produce gioielli minimalisti, Mize, fondato dal 30enne Jean-Philippe Appel e specializzato in occhiali da sole. La carrellata di nuovi talenti che saranno presenti a Who's Next e che sono stati selezionati grazie a un contest, prosegue con North Hill, fondato dai 23enni Michael Friggit, Christophe Van Waetermeulen e Zihad Dubois. e con Prelude Studio, fondato dal 22enne Kevin Abdoul.

Il marchio francese di ready to wear è minimalista e contemporaneo. Tra le nuove promesse della moda anche Seas, creato dal 19enne parigino Quentin Alves e Weyz Clothing, etichetta fondata dal 24enne Rémi Trouillet. Il marchio è made in France, ed è streetwear.

Foto: Who’s Next website