Il patron di Uniqlo, Tadashi Yanai, è il paperone giapponese

Tadashi Yanai, imprenditore cui fa capo la giapponese Fast Retailing, che ingloba i marchi Uniqlo, Comptoir des Cotonniers, Gu, è l'uomo più ricco del Giappone nel 2016 con una fortuna stimata in 16,3 miliardi di dollari (circa 12,3 miliardi di euro).

Yanai è stato capace di aumentare la sua fortuna nonostante la flessione del prezzo delle azioni di Fast Retailing e la sua espansione internazionale

Secondo la lista di Forbes dei 50 paperoni giapponesi, Yanai è stato capace di aumentare la sua fortuna nonostante la flessione del prezzo delle azioni di Fast Retailing e la sua espansione internazionale. In ogni caso l'azienda resterà profittevole, come indicato nelle previsioni economiche di ieri, rilasciate insieme ai dati del primo semestre.

I ricavi consolidati di Fast Retaling sono risultati in crescita del 6,5 percento nel primo semestre 2016

Proprio ieri sono stati comunicati i dati finanziari di Fast Retaling group, che hanno evidenziato una crescita dei ricavi e una flessione dell'utile nei primi sei mesi dell'anno, compresi tra il primo settembre e il 29 febbraio 2016.

I ricavi consolidati sono risultati in crescita del 6,5 percento, mentre i profitti si sono attestati a 99,3 miliardi di yen, (914,4 milioni di dollari) in flessione del 33,8 percento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Il miliardario giapponese Tadashi Yanai, che è abituato a fare parlare di sè, ha recentemente espresso il suo desiderio di diversificare : il suo fiorente business con accessori come cappelli, borse e scarpe.

"Questo è ciò che voglio fare ora", ha detto all'inizio dell'anno il capitano d'industria, interrogato da imprenditori e studenti alla Waseda University di Tokyo. Non è un'idea nell'aria, "abbiamo già un paio di accessori, ma il signor Yanai amplierà la gamma", aveva confermato all'agenzia di stampa Afp, un portavoce del gruppo Fast Retailing.

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO