(annuncio pubblicitario)
(annuncio pubblicitario)
Paul Surridge nuovo direttore creativo di Roberto Cavalli

E' ufficiale: Roberto Cavalli ha un nuovo direttore creativo. Si tratta di Paul Surridge, che assume la carica di direttore creativo, e sarà responsabile per tutte le linee del gruppo e per tutte le funzioni creative.

Surridge, inglese, ha studiato alla Central Saint Martins di Londra, ha lavorato per maison internazionali come Calvin Klein, Burberry, Jil Sander. Tra le sue ultime esperienze l’incarico come direttore creativo di Z Zegna e di creative consultant di Acne Studios.

Surridge debutterà con la collezione Cavalli a settembre, a Milano

“Sono onorato e orgoglioso di avere la possibilità di portare avanti la tradizione di questa straordinaria realtà italiana. È un’opportunità davvero unica quella di contribuire a scrivere un nuovo capitolo della storia di Roberto Cavalli, celebrando la bellezza, la sensualità e il potere della donna. È mia intenzione dimostrare fin da subito la grande passione che condivido con il fondatore per i codici e la visione su cui Roberto Cavalli ha costruito il suo marchio, esaltando l’eccellenza dell’artigianalità italiana”, ha sottolineato il designer.

"Ho lavorato con Paul e ho avuto l'opportunità di apprezzare il suo taleneto creativo, così come le sua capacità manageriali", ha detto Gian Giacomo Ferraris, ceo di Roberto Cavalli.

Lo scorso ottobre, Peter Dundas, dopo soli 19 mesi, aveva abbandonato la guida della griffe.

Lo stilista norvegese ha recentemente annunciato che lancerà la sua linea creativa nella primavera estate 2018. Lo scorso marzo, Dundas ha postato i bozzetti sul suo profilo Instagram, dando la notizia.

Foto: Roberto Cavalli