All'asta il 5 agosto pezzi leggendari di The North Face

In occasione del suo Mountain festival, che si è svolto in Val San Nicolò, nel cuore delle Dolomiti, dal 27 al 29 luglio, The North Face ha svelato un’esposizione di alcuni pezzi della sua collezione, utilizzati da grandi protagonisti di imprese outdoor, messi all’asta per beneficienza.

A un’altitudine di 2.100 metri il brand ha inaugurato il più iconico dei suoi spazi temporary, che sarà aperto fino al 5 agosto, svelando una collezione di capi appartenuti a vere leggende dell’outdoor.

All'asta il 5 agosto pezzi leggendari di The North Face

Il temporary è raggiungibile solo a piedi: dopo circa due ore di hiking, i visitatori potranno scoprire gli 8 pezzi della collezione.

Gli appassionati potranno provare ad aggiudicarsi uno di questi cimeli grazie all’asta online (la base d'asta era 100 euro), aperta fino alle ore 23:59 di domenica 5 agosto 2018, sul sito di The Nort Face, cercando pinnacle-project. Il ricavato verrà devoluto al Sat, acronimo di Società degli alpinisti tridentini, di Trento.

Tra i pezzi della collezione, un piumino Antarctica Summit Series L3: indossato da Alex Honnold per proteggersi dal freddo dell’Antartide in una recente spedizione, la giacca Antarctica Summit Series Ventrix Expedition: donata dalla leggenda americana del climbing Conrad Anker e lo zaino Verto 32 Legacy che ha resistito più di 11 ore sulla roccia con il climber James Pearson durante la sua sfida sulla Punta Giraldili.

Foto: The North Face press office

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO