• Home
  • News
  • Retail
  • Assocalzaturifici: operativa una piattaforma online per la vendita

Retail

Assocalzaturifici: operativa una piattaforma online per la vendita

Scritto da FashionUnited

20 apr 2020

Assocalzaturifici ha dato vita a una partnership con Brandsdistribution per il lancio della piattaforma multicanale BDroppy, dove i marchi calzaturieri potranno vendere on line in tutto il mondo le loro collezioni.

Questo modello di vendita prevede che il venditore venda un prodotto a un utente finale, senza possederlo materialmente nel proprio magazzino[. Il retailer, effettuata la vendita, trasmetterà l'ordine al fornitore che in questo caso viene chiamato "dropshipper" e che spedirà il prodotto direttamente all'utente finale.

Come spiega Assocalzaturifici, con la piattaforma BDroppy, le aziende italiane potranno raggiungere migliaia di dropshipper per vendere i propri prodotti a milioni di consumatori in oltre 50 paesi, dall’America all’Inghilterra, dalla Germania alla Spagna.

L’idea, che ha portato al lancio della piattaforma, "è mettere a disposizione di marchi e rivenditori il knowhow di Brandsdistribution, azienda di dropshipping che opera con successo da anni sul mercato worldwide: 12 anni di esperienza, 450.000 rivenditori iscritti nel mondo, 1,2 milioni di visualizzazioni all’anno, oltre 100 milioni di euro di vendite realizzate, spedizioni in tutto il mondo, costumer care in otto lingue", si legge in una nota.

“In questo momento segnato dall’emergenza epidemiologica Covid-19, che in ottemperanza alle restrizioni imposte dai vari decreti governativi, ha di fatto portato alla chiusura temporanea dei negozi di calzature e abbigliamento, la collaborazione avviata dalla nostra associazione con Brandsdistribution per portare sulla piattaforma digitale business to business BDroppy i marchi calzaturieri italiani può rappresentare una concreta opportunità per le molte nostre imprese che vantano prodotto di eccellenza ma che non hanno le risorse per emergere autonomamente nell’universo online", ha sottolineato Siro Badon, presidente Assocalzaturifici.

Foto: Micam, dall'ufficio stampa