• Home
  • News
  • Retail
  • Chiara Ferragni affida a Triboo la gestione dell'ecommerce

Chiara Ferragni affida a Triboo la gestione dell'ecommerce

Scritto da FashionUnited

9 mar 2021

Retail

Chiara Ferragni affida a Triboo la gestione dell'ecommerce. Dopo aver completato il restyling del sito TheBlondeSalad e accompagnato Valentina Ferragni nel suo debutto online, Triboo, infatti, ha siglato un ulteriore accordo per la gestione dello store online della nota influencer e imprenditrice. Il marchio è nato nel 2013 come brand di calzature fashion ma pop. Triboo è un gruppo attivo nel settore digitale e quotato sul mercato Mta di Borsa Italiana.

"Nel piano di crescita e sviluppo del marchio Chiara Ferragni, l'ecommerce sarà uno dei traini fondamentali. Per questo motivo abbiamo rinnovato il nostro sito e siamo molto contenti di questo nuovo look powered by Triboo", ha sottolineato Chiara Ferragni, ceo e creative director del brand.

Triboo si occupa attualmente della gestione delle attività giornaliere dello store per quanto riguarda il catalogo prodotti, i contenuti grafici e il supporto del piano commerciale e delle newsletter.

Lo scorso febbraio il brand Chiara Ferragni Collection ha copiato uno dei modelli di scarpe considerati un’opera di design industriale: i Moon Boot. Si tratta dei celebri dopo sci ideati da Giancarlo Zanatta nel 1969. Per crearli il fondatore del calzaturificio Tecnica si ispirò agli stivali spaziali indossati dagli astronauti.

I Moon Boot sono protetti dalle norme che regolano il diritto d’autore e, nonostante da 50 anni a questa parte sono stati riproposti simili o praticamente uguali al modello originale, l’azienda Tecnica ha sempre difeso il suo modello dai tentativi di imitazione. E' quanto accaduto anche questa volta. Il Tribunale di Milano, infatti, ha disposto il ritiro di tutte le copie dal mercato e anche il risarcimento a favore del gruppo Tecnica di Giavera del Montello, in provincia di Treviso. Il risarcimento sarà quantificato, ha fatto sapere l'azienda, in un accordo in forma privata.

La battaglia legale del gruppo industriale trevigiano iniziò quando Chiara Ferragni lanciò gli "snow boot" prodotti da tre aziende che commercializzano capi con il marchio dell'imprenditrice milanese. Le aziende, come riportato dal quotidiano la Tribuna di Treviso, sono Mofra Shoes di Barletta, Diana Srl e la Serendipity Srl, società che gestisce il brand Chiara Ferragni Collection. La somiglianza tra gli stivali dell'influencer e i Moon Boot fece partire l'azione legale.

Foto: Il sito di Chiara Ferragni, dall'ufficio stampa Triboo