Il retail fisico è un concetto del passato

La distribuzione digitale dei prodotti di lusso è arrivata ormai a un punto di inflessione, oltre a cui si attende una forte accelerazione della crescita.

Questo quanto emerso dall'Altagamma retail evolution, presentata ieri a Milano, da Luca Solca, managing director global luxury goods di Exane Bnp Paribas. Il report indaga l’evoluzione e le prospettive delle strategie retail delle imprese lusso.

Il retail fisico sta rapidamente diventando un concetto del passato, che necessita di essere integrato nello sviluppo del digitale. Questo rende lo sviluppo dell’ecommerce la priorità per le imprese, anche in Cina, dove i brand stanno trovando la via per vendere attraverso una moltitudine d canali.

In sostanza, come ha spiegato Solca, "i brand del lusso si trovano a dover ricalibrare il proprio modello distributivo, integrando in un circuito chiuso negozio ed ecommerce e affrontando una “pulizia generale” della loro distribuzione wholesale e parallela, per mantenere sostenibilità ed esclusività.

“Di fronte alla esplosione della distribuzione digitale del lusso, parlare di distribuzione retail fisica come se fosse una realtà a sé stante e isolata non ha più senso. Le implicazioni strategiche ed economiche del digitale rimettono in questione l’intera concezione tradizionale della distribuzione fisica", ha spiegato Solca. "Chi è già retail al 100 percento, è “digital ready”. Tutti gli altri hanno davanti sfide che si fanno ancora più difficili.

Foto: Luca Solca, Exane Bnp Paribas, credit Altagamma press office
 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO