• Home
  • News
  • Retail
  • Louis Vuitton apre all'aeroporto di Roma Fiumicino

Retail

Louis Vuitton apre all'aeroporto di Roma Fiumicino

Scritto da FashionUnited

20 feb 2020

Louis Vuitton h annunciato l'apertura del proprio negozio al Terminal T3 dell’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci a Fiumicino (Roma). Si tratta della prima apertura di un negozio all’interno di un aeroporto in Italia, la decima nel mondo, nonché del più grande negozio Louis Vuitton di questo genere in Europa.

Il nuovo negozio si sviluppa su un unico piano e presenta un'offerta di articoli di pelletteria, accessori e calzature dell’universo maschile e femminile. La facciata del negozio, completamente ricoperta di schermi, rende omaggio alla capitale e all’Italia grazie a immagini evocative che accolgono i visitatori all’interno dello spazio. Il concept si ispira al design italiano degli anni ‘50 e la scelta dei materiali è una citazione dell’architettura monumentale della Città Eterna. Il travertino, esplicito riferimento alle celebri sculture ed edifici che popolano Roma, diventa protagonista dello spazio, utilizzato sia nella pavimentazione sia in numerosi arredi.

Il soffitto si sviluppa arrivando a toccare i 13 metri di altezza. Grazie all’ampio respiro degli spazi, proprio come fossero nel cielo, due aerei modello Hughes H-1 Racer eseguono una danza nel vuoto: il primo sospeso sopra lo sguardo dei visitatori, il secondo si trova a 10 metri dal pavimento. L’installazione ribadisce lo stretto legame tra Louis Vuitton e il viaggio, anima della maison sin dalla sua fondazione oltre 160 anni fa.

Una serie di opere dell’artista italiano Edoardo Modenese decorano le pareti, insieme all’ opera di Russell Frampton Zubeneschamali Disc. Tra gli arredi, spiccano due versioni in prezioso marmo bianco e nero del tavolo Eros progettato dall’architetto, scultore e designer italiano Angelo Mangiarotti, oltreché il tavolo Reale di Carlo Mollino.

Il colosso del lusso francese Lvmh ha archiviato il 2019 con ricavi in aumento del 15 per cento, a quota 53,7 miliardi di euro. I profitti da operazioni ricorrenti hanno toccato 11,5 miliardi di euro (+15 per cento), mentre il margine operativo è rimasto al 21,4 per cento.

In aumento del 13 per cento l’utile netto, pari a 7,17 miliardi di euro.

A spingere sui risultati, la divisione fashion & leather goods, che ha messo a segno un +17 per cento.

Foto: Louis Vuitton, dall'ufficio stampa