Moorer apre in via Montenapoleone 21, a Milano

Moorer, azienda made in Italy specializzata nella produzione di piumini, dopo l’ingresso di Borletti Group nel capitale, ha aperto una boutique di 240 metri quadrati in via Montenapoleone, al civico numero 21. Oggi il negozio si affianca a quello aperto tempo fa in via della Spiga, che sarà definitivamente chiuso a marzo 2020.

Il new opening di via Montenapoleone è un ulteriore step della strategia retail del brand che, per il 2020, prevede di consolidare la propria immagine con altre aperture, in particolare sul mercato estero.

Nel 2018 il fatturato consolidato di Moorer ha segnato un incremento del 22 per cento, raggiungendo 30 milioni di euro con oltre il 75 per cento delle vendite all’estero.

Il brand conta 4 negozi monomarca e oltre 1.000 boutique multimarca nel mondo ed è venduto nei luxury department store a livello internazionale, tra cui Rinascente in Italia, Bloomingdale’s a New York e Tsum a Mosca.

Lo scorso ottobre Borletti Group, società di investimento fondata da Maurizio Borletti e da Paolo De Spirt, è entrata con una quota di minoranza, pari al 25 per cento, nel capitale di Moorer, marchio veneto di abbigliamento di lusso fondato da Moreno Faccincani nel 2006.

L’ingresso di Borletti Group nel capitale è un ulteriore passo avanti nel processo di crescita della società. "Il nuovo socio fornirà a Moorer nuove risorse economiche e il proprio know how nel settore del luxury retail. Il fondatore Moreno Faccincani manterrà la carica di presidente e direttore creativo, mentre Antonella Bompensa, che vanta un’esperienza ventennale maturata in aziende come Ey-Parthenon, Brioni e Ferrero, ricoprirà d’ora in avanti il ruolo di general manager", spiegava una nota a fine ottobre.

“La nostra società ha come missione quella di fornire alle nostre partecipate un importante ruolo di supporto e di sviluppo nei settori retail, luxury e fashion. La scelta di investire in Moorer è stata dettata dai solidi fondamentali della società e dalle importanti opportunità di crescita ed espansione del marchio, soprattutto all’estero", aggiungeva, nella nota, Maurizio Borletti, fondatore e partner di Borletti Group.

Foto: Moorer, dall'ufficio stampa

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO