Su eBay.it una vetrina dedicata a 20 negozi storici lombardi

Al via una partnership tra eBay e Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza con il Club imprese storiche, che hanno deciso di dar vita a un progetto volto a favorire la digitalizzazione delle eccellenze sul territorio con oltre 25 anni di attività.

L’iniziativa, presentata mercoledì scorso a Palazzo Bovara, Circolo del commercio di Milano, si legge in una nota, "vuole essere il primo passo di un percorso volto a coinvolgere un numero sempre maggiore di imprese storiche per supportarle nella loro apertura al mercato digitale. Durante la presentazione dell’iniziativa, eBay e il Club imprese storiche di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza hanno consegnato agli esercizi storici che aderiscono all’iniziativa un kit che comprende la mappa con le storie dei negozi aderenti, una vetrofania personalizzata con l’indirizzo del negozio online su eBay e il Qr code corrispondente".

In virtù della partnership con eBay, le eccellenze del mondo imprenditoriale commerciale milanese, attive in diversi settori dalla moda allo sport, dalla vetreria alla coltelleria di pregio, hanno preso parte a un corso di formazione per sfruttare al meglio tutte le potenzialità che eBay può offrire loro, a partire dalla possibilità di raggiungere un bacino di oltre 177 milioni di acquirenti attivi, in Italia e nel mondo.

Le imprese, spiega il comunicato, sono poi sbarcate nel mondo dell’ecommerce aprendo un negozio online su eBayi inserito in una pagina a esse dedicata all’interno del sito del marketplace, così da avere l’opportunità di far conoscere i loro prodotti e le loro storie.

Secondo i recenti dati diffusi dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, le imprese che fanno ecommerce in Lombardia negli ultimi 5 anni hanno registrato una crescita del 58 per cento. Milano, con 1.378 imprese che vendono online e circa 4mila addetti, si conferma prima tra le province lombarde.

Foto: Club delle imprese storiche, Facebook

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO