• Home
  • News
  • Retail
  • Vendite al dettaglio in calo ma non per gli articoli tessili

Retail

Vendite al dettaglio in calo ma non per gli articoli tessili

Scritto da Isabella Naef

11 ott 2019

Vendite al dettaglio in calo ad agosto dello 0,6 per cento in valore e in volume, rispetto a luglio. Questo quanto rilevato dall'Istat. Su base annua è stato, invece, registrato un aumento dello 0,7 per cento in valore e dello 0,5 per cento in volume.

Sono risultate in flessione sia le vendite dei beni alimentari (-0,9 per cento in valore e -1,0 per cento in volume) sia quelle dei beni non alimentari (-0,3 per cento in valore e -0,4 per cento in volume). Nel trimestre giugno-agosto 2019, rispetto al trimestre precedente, le vendite al dettaglio sono aumentate dello 0,9 per cento in valore e dello 0,8 per cento in volume. Sono in aumento sia le vendite dei beni alimentari (+1,0 per cento in valore e +0,5 per cento in volume), sia quelle dei prodotti non alimentari (+0,9 per cento in valore e +1,0 per cento in volume).

Per quanto riguarda le vendite dei beni non alimentari, sono state registrate variazioni tendenziali eterogenee per i gruppi di prodotti. Gli aumenti maggiori hanno riguardato mobili, articoli tessili, arredamento (+2,6 per cento) e prodotti di profumeria, cura della persona (+2,2 per cento), mentre le flessioni più marcate ci sono state per gli elettrodomestici, la radio, tv e registratori (-1,7 per cento) e cartoleria, libri, giornali e riviste (-1,6 per cento).

Foto: Pexels