Zalando sbarca in Irlanda e in Repubblica Ceca

Diverse le novità nell'agenda estiva di Zalando, In primo luogo l'etailer sbarcherà in Irlanda e in Repubblica Ceca. Poi darà vita a una collabrazione con il marchio Monki, che fa capo a H&M e, infine, da metà estate, i clienti del sito tedesco di Zalando e di quello svizzero, potranno usufruire rispettivamente, della versione in inglese e in italiano dell'ecommerce.

Irlanda e Repubblica Ceca sono due nuovi mercati per Zalando. L'etailer aprirà così a 15,4 milioni di nuovi potenziali clienti che avranno accesso all’assortimento con consegna e reso gratuiti. Irlanda e Repubblica Ceca sono adiacenti a mercati in cui la società già opera e saranno serviti dai centri logistici esistenti.

“Siamo felici di rendere disponibile l’offerta Zalando a sempre più persone e crediamo che il nostro assortimento illimitato, l’esperienza di acquisto personalizzata e l’insieme di servizi che offriamo saranno apprezzati dai clienti cechi e irlandesi. Stiamo affrontando la nostra espansione in modo smart, facendo leva sulla conoscenza che deriva dalle operazioni negli altri mercati europei e stiamo agendo come di consueto in Zalando: iniziare, imparare, riprovare, crescere", ha detto il co-ceo Rubin Ritter.

Per quanto riguarda la collaborazione con Monki, l'etailer tedesco ha fatto sapere che da agosto l'etichetta che fa capo al gruppo svedese sarà disponibile sulla piattaforma in tutti i Paesi europei.

Monki, fondata nel 2006, è il terzo marchio di H&M venduto su Zalando. I primi sono stati Weekday e Cheap Monday.

Foto: Rubin Ritter, co-ceo di Zalando, credit Zalando press office