• Home
  • News
  • Moda
  • Lidewij Edelkoort: improvvisamente le sfilate di moda sembrano bizzarre e fuori luogo

Moda

Lidewij Edelkoort: improvvisamente le sfilate di moda sembrano bizzarre e fuori luogo

Scritto da Isabella Naef

20 mar 2020

Il mondo è in piena pandemia da Covid-19 e in molti si chiedono cosa succederà dopo, quando il virus si arresterà. Le ripercussioni sull'economia, così come sullo stile di vita delle persone sarà enorme. La moda cambierà, gli stilisti metabolizzeranno questa pandemia e le collezioni manifesteranno i mutamenti in corso e quelli intervenuti.

Lidewij Edelkoort: avremo una pagina bianca per un nuovo inizio

Secondo la trendsetter olandese Lidewij Edelkoort, autrice di libri di tendenze e consulente di fama internazionale, l'epidemia del coronavirus "permetterà all'umanità di ripristinare i propri valori". In un'intervista al magazine Dezeen, la trendsetter ha evidenziato come il virus stia causando una "quarantena dei consumi", una pausa forzata, ecommerce a parte, che avrà un profondo impatto culturale ed economico.

Edelkoort: la capacità di improvvisazione e la creatività diventeranno il patrimonio più alto

I riflessi di questo blocco forzato di molte attività, di queste restrizioni rigide per impedire l'ulteriore propagarsi della pandemia, però, ha anche ripercussioni positive sul pianeta.

"Le recenti immagini dell'aria sopra la Cina hanno mostrato come due mesi senza produzione abbiano permesso alla gente di respirare di nuovo", ha detto Edelkoort, riferendosi al fatto che le emissioni di carbonio e l'inquinamento da parte dell'industria cinese sono diminuite da quando il virus ha colpito il paese per la prima volta".

La trendsetter, a capo dell'agenzia di previsionr delle tendenze, New York Edelkoort Inc, ha menzionato anche Milano, dove molte fiere, come il Salone del Mobile, sono state rinviate, e ha suggerito agli organizzatori di trovare maniere alternative e innovative per i saloni.

Cosa che, peraltro, Pitti Immagine, sta già facendo puntando sia sulla fiera fisica, sia sul digitale Un'idea abbracciata anche dalla fiera dedicata alla moda spose di New York

In definitiva, secondo l'esperta di origini olandesi, l'impatto del coronavirus sarà stratificato e complesso. "Improvvisamente le sfilate di moda sembrano bizzarre e fuori luogo, gli annunci di viaggio che entrano nel nostro spazio informatico sembrano invasivi e ridicoli, il pensiero di progetti futuri è vago e inconcludente. In un momento in cui pianificare non ha più senso e in cui tutto diventa relativo e aleatorio, inoltre, la Edelkoort sottolinea che la capacità di improvvisazione e la creatività diventeranno il patrimonio più alto.

"Avremo una pagina bianca per un nuovo inizio, perché molte aziende e denaro saranno spazzati via nel processo di rallentamento. Il reindirizzamento e il riavvio richiederà molta intuizione e audacia per costruire una nuova economia con altri valori e modi di gestire la produzione, il trasporto, la distribuzione e la vendita al dettaglio", ha spiegato l'esperta di trend a Dezeen.

Per ulteriori notizie sul coronavirus e i suoi effetti sull'industria della moda cliccate qui

Foto: Pexels