Zalando posa la prima pietra dell'hub di Nogarole Rocca

Come annunciato a dicembre 2017, Zalando e Vailog, operatore in Italia del settore del real estate industriale, hanno celebrato oggi la posa della prima pietra del nuovo centro di distribuzione di Nogarole Rocca, in provincia di Verona. Alla posa della prima pietra, questa mattina, hanno partecipato Jan Bartels, vice president customer fulfillment and logistics di Zalando, Eric Veron, general manager di Vailog, Paolo Tovo, Sindaco di Nogarole Rocca, Antonio Pastorello, presidente della Provincia di Verona ed Elisa De Berti, assessore lavori pubblici, infrastrutture e trasporti della Regione Veneto.

Nel centro di distribuzione di Zalando a Nogarole Rocca lavoreranno oltre 1000 persone

Il nuovo hub centrale dell'etailer rafforzerà il servizio offerto alla clientela italiana, velocizzerà le spedizioni nei mercati del Sud Europa e creerà oltre 1.000 nuovi posti di lavoro.

Il centro di distribuzione sarà di circa 130.000 metri quadrati.

All'apertura del nuovo hub, si somma una serie di novità appena annunciate dalla società tedesca. In primo luogo, infatti, l'etailer sbarcherà in Irlanda e in Repubblica Ceca. Poi darà vita a una collaborazione con il marchio Monki, che fa capo a H&M e, infine, da metà estate, i clienti del sito tedesco di Zalando e di quello svizzero, potranno usufruire rispettivamente, della versione in inglese e in italiano dell'ecommerce.

Tornando al nuovo centro di distribuzione, il suo sviluppo è stato affidato a Vailog, parte di Segro, un fondo d’investimento che opera nel settore del real estate in Regno Unito e tra i principali proprietari, asset manager e sviluppatori di magazzini e applicazioni industriali leggere.

I lavori di costruzione sono iniziati a febbraio 2018. Le prime operazioni inizieranno alla fine del 2019. La struttura sarà gestita da un partner esterno che si occuperà del processo di recruiting di oltre 1.000 persone nel medio periodo e verrà selezionato attraverso gara d’appalto. Zalando posa la prima pietra dell'hub di Nogarole Rocca

“L’Italia è un mercato attraente, i consumatori sono molto ricettivi e l’online è in forte crescita. Inoltre, l’ulteriore localizzazione delle operazioni ci consentirà di avvicinare la nostra offerta agli Italiani. Dal centro di distribuzione di Nogarole Rocca Zalando servirà non solo i clienti italiani, ma anche quelli degli altri mercati del Sud Europa", ha affermato Jan Bartels.

La struttura di Nogarole Rocca sarà di circa 130.000 metri quadrati, simile agli hub centrali in Germania (Erfurt, Mönchengladbach, Lahr) e Polonia (Stettino e Lodz).

Foto: Zalando, credit Zalando press office