Yoox Net-a-Porter group assume talenti con la passione per il cliente

FashionUnited pubblica questo giovedì la quarta di una serie di interviste dedicate alle professionalità maggiormente richieste nell'ambito della moda, sia da parte delle griffe, sia da parte delle aziende attive nell'ecommerce della moda e del lusso. Come emerso dal bollettino di aprile di Excelsior, Il Sistema informativo promosso e realizzato da Unioncamere in accordo con il Ministero del Lavoro e l’Unione europea, sono circa 415mila le entrate programmate dalle imprese per il mese appena concluso e oltre 1,3 milioni se si osserva il trimestre aprile-giugno 2019.

Nel dettaglio, il bollettino evidenzia una crescita complessiva delle entrate programmate nell’industria (+3,2 per cento su base annua, pari a 3.550 contratti in più). Sono le “industrie della moda”, insieme ai comparti della metallurgia, a caratterizzare il saldo positivo del settore. Ecco perchè FashionUnited ha deciso di sentire le aziende per capire quali sono i ruoli più gettonati e quanto può guadagnare chi ricopre queste posizioni. Questa settimana abbiamo intervistato Deborah Lee, chief people officer presso Yoox Net-a-porter group. L'azienda internazionale, con radici anglo-italiane, è il risultato della fusione, avvenuta nell’ottobre 2015, tra Yoox Group e The Net-a-porter group, due pionieri che hanno trasformato il settore della moda e del lusso sin dalla loro nascita nel 2000.

Da giugno 2018 Yoox Net-a-porter group è una società con socio unico soggetta all’attività di direzione e coordinamento di Compagnie financière Richemont sa.

Quali sono i profili più ricercati ora e quali saranno i più gettonati nei prossimi mesi?

Yoox Net-a-porter group è un business unico nel suo genere, che opera dove la tecnologia e la moda si incontrano. Infatti, i talenti che cerchiamo riflettono proprio questo. Sono sia esperti in luxury fashion retail, sia in tecnologia e logistica. Siamo alla ricerca di persone innovative, con spirito imprenditoriale, che sappiano lavorare tra entrambi i mondi, con il cliente sempre al centro. Attualmente, la tecnologia è una delle principali aree nelle quali stiamo assumendo, con posizioni aperte nei nostri Tech hub a Londra e a Bologna, tra le quali commercial insight analyst, business intelligence developer, websphere commerce developer e senior front end developer. Samo alla ricerca anche di head of experience, social media manager, corporate communications manager e personal shopper. Per candidarsi basta visitare la nostra pagina careers sul nostro sito.

Yoox Net-a-Porter group assume talenti con la passione per il cliente

Di cosa si occupano queste professionalità?

L’innovazione è il cuore del nostro business. Siamo i leader nel luxury fashion retail. Essendo uno dei settori a più rapida crescita, ci sono sempre nuove opportunità per crescere e imparare. Abbiamo bisogno di innovatori in tutti i nostri dipartimenti, che lavorino ogni giorno per creare soluzioni in grado di esaudire i desideri dei nostri clienti nella nuova frontiera del luxury ecommerce: da nuove esperienze di acquisto come YooxMirror e l’avatar digitale Daisy, le nostre label Mr P. o 8 by Yoox, fino ad arrivare ai nostri servizi di lusso personalizzati e su misura per i nostri top clienti come, il personal shopper a domicilio.

Che tipo di formazione e competenze sono richieste per ricoprire questi ruoli?

Siamo alla ricerca di talenti provenienti da diversi background e con diverse esperienze. Abbiamo diversi programmi di inserimento come il nostro Tech graduates a Londra, per chi vuole iniziare una carriera in tecnologia, ma il nostro ventaglio di opportunità è talmente ampio che entrano a far parte del nostro team anche studenti direttamente dalla scuola, cosi come Mba e dottorandi. Per le posizioni in tecnologia si tratta principalmente di laureati in ingegneria informatica, matematica, scienze di internet e statistica. Per le aree marketing, comunicazione e commercial, invece, selezioniamo profili che abbiano master o lauree in materie umanistiche, moda ed economia. Ciò che conta di più è la capacità di imparare, adattarsi rapidamente e lavorare in team per ottenere grandi risultati. Crediamo nell'importanza di far crescere i nostri talenti, anche attraverso la nostra accademy interna, che offre loro la possibilità di migliorare continuamente le proprie skills personali e professionali.

Avete incontrato o state incontrando difficoltà a reperire figure professionali adeguate alle vostre ricerche?

È incredibile pensare che l’85 per cento delle professioni che esisteranno nel 2030 non esistono ancora oggi. Molti dei ruoli che cerchiamo, esistono solo da pochi anni, per esempio nel campo dell’intelligenza artificiale oppure degli smart data. Non è quindi sempre facile trovare professionisti in questi ambiti, che sono ancora cosi nuovi. In qualche modo è una situazione che abbiamo sempre dovuto affrontare nel corso della nostra storia. Negli ultimi 20 anni abbiamo, infatti, assistito a una rivoluzione in termini di nuove carriere. Quando abbiamo iniziato nel 2000, come pionieri nell'ecommerce di moda, le competenze di cui avevamo bisogno erano a malapena disponibili, ma avevamo una visione e abbiamo investito nello sviluppo dei nostri talenti. Oggi abbiamo i migliori esperti sul mercato.

Da sempre, ci impegniamo nello sviluppo del talento e a fornire alle prossime generazioni le giuste competenze per prosperare in un futuro sempre più digitale. Attraverso il nostro Digital education programme, in collaborazione con la Fondazione Golinelli in Italia e l'Imperial College di Londra nel Regno Unito, solo nel 2018 abbiamo formato oltre 3.400 studenti dai 4 ai 18 anni, di cui il 55 per cento erano ragazze. Siamo fortemente impegnati nel promuovere la parità di genere, in particolare la giusta rappresentazione delle donne in tecnologia, che, purtroppo, è ancora un problema nel nostro settore. In collaborazione con la nostra rivista Porter, abbiamo appena lanciato il concorso "Incredible girls of the future", aperto a giovani ragazze tra i 16 ei 25 anni, che hanno l'ambizione di lasciare il segno e creare un'idea unica e originale per una fashion app mirata a creare un cambiamento positivo nel mondo.

Quali sono le caratteristiche giuste e le attitudini per lavorare in un ambiente come il vostro?

Il nostro è un team di oltre 5000 talenti, due terzi sono donne, 90 nazionalità diverse in 10 uffici in tutto il mondo, tra cui Milano, Bologna, Londra, New York, Hong Kong e Tokyo. È fondamentale avere tanta curiosità per continuare a esplorare e a imparare, saper guardare avanti con una visione di lungo termine, essere audaci nel trovare sempre soluzioni innovative e una grande passione, non solo per il cliente che è sempre la nostra fonte d’ispirazione.

La prossima intervista della serie "Work in fashion" sarà pubblicata giovedì prossimo su FashionUnited

Foto: Deborah Lee, foto dall'ufficio stampa Yoox-Net-a-Porter

 

Notizie correlate

ALTRE STORIE

 

ULTIMI LAVORI

 

PIÙ LETTO